Vincite facili al gioco d’azzardo

Se ne è parlato a lungo nella scorsa settimana e, quindi, la “voce” sta diventando sempre più “importante” e riguarda certe slot machine che consentirebbero ad alcuni giocatori “ben esperti ed informati” di arrivare a vincite “facili”. Questo fenomeno riguarderebbero alcuni software di gioco -già sul mercato da qualche anno- e si riferirebbero a schede come “4 Fowl Play”, “4 Haunted House” e “Fantastic 4″. Gli addetti ai lavori hanno dichiarato che questa “anomalia” deriverebbe da una procedura particolare eseguita su queste apparecchiature che permetterebbe di alternarne il funzionamento.

A seguito di queste “voci” che si rincorrono da qualche giorno, la Mag Elettronica, che opera con questi software che hanno riscontrato appunto giocate e strategie anomale in alcuni giorni della scorsa settimana, si è espressa così: “In conformità alla normativa di settore, i software di Mag Elettronica sono progettati in modo da erogare vincite attraverso algoritmi randomini e non predeterminabili e che, solo attraverso un’illecita appropriazione di informazioni circa le giocate effettuate (quindi un illecito accesso alla rete mobile AAMS) e circa le vincite erogate sarebbe possibile individuare fasi più o meno favorevoli per giocare. Tale anomala conoscenza delle giocate e delle vincite erogate non sarebbe, peraltro, da sola sufficiente per individuare fasi di gioco che consentano probabilità di vincita più elevate, essendo altresì necessaria una conoscenza del software acquisibile solamente attraverso un suo illecito utilizzo, al di fuori del circuito degli esercizi in cui è consentita la raccolta del gioco”. Questi risultati, quindi, sarebbero la conseguenza di accessi ottenuti in modo fraudolento.

Le migliori slot machine dei casino online di capecode

Siamo sempre nelle giornate che aprono un nuovo anno e, quindi, giornate in cui si stilano valutazioni, previsioni e bilanci: ovviamente anche Capecod, azienda che si sta sempre più facendo largo nella realizzazione di giochi per terzi, si guarda indietro e valuta attentamente i primi due anni di slot online sul nostro territorio. I dati che ne emergono sono indubbiamente positivi anche se l’azienda è arrivata sul mercato con qualche ritardo, ma l’equipe sta recuperando molto in fretta ed i programmi sono che entro l’anno corrente vi saranno più di trenta giochi da casinò ai quali i giocatori potranno “gradevolmente attingere”.

Con fierezza, quindi, Capecod guarda agli accordi già stipulati ed altri che sono da stringere a breve e forte è senza dubbio la consapevolezza di essere ad oggi l’unico produttore nel settore dell’iGaming in condizione di proporre tutti i prodotti anche per il mobile. Questo risultato così soddisfacente è da far risalire alla strategia di portare in online alcuni dei principali titoli delle slot del mercato terrestre come Mayan Temple, Ulisse, Brigantino ed altri: è stata una strategia che è stata premiata dai giocatori con le loro scelte e, conseguentemente, i concessionari sono molto soddisfatti in termini di guadagno. In più, tutti i prodotti sono particolarmente curati -e non solo nell’online, ma anche per il terrestre- con varietà di configurazioni possibili e per la grafica: questi sono i segreti del successo di questa azienda che, differenziandosi da altre, è riuscita a farsi spazio ed a raggiungere il successo e prospera sicuramente.

Medialive ed i suoi tanti Casino Online legali

I Casinò Medialive offrono tantissime occasioni di intrattenimento a coloro i quali avranno la possibilità di operare all’interno delle loro piattaforme di gioco, certificate dall’Aams, la quale ne attesta la loro affidabilità e sicurezza al 100%. I payout sono elevati e si aggirano intorno al 95%.

I giochi disponibili sono di grande qualità e comprendono il meglio del gambling online tradizionale e moderno (con i vari Roulette, Blackajack, Baccarat, ma anche Skill games, Giochi Arcade, Slot online e Videopoker con Jackpot). Da non perdere i servizi di gioco in versione dal vivo che rappresentano un’eccellenza dell’offerta dei Casinò Medialive, capaci di far rivivere le stesse emozioni di una vera casa da gioco terrestre.

Per mettere nelle condizioni di accrescere le personali possibilità di portare a casa delle vincite degne di nota, i Casinò Medialive propongono delle offerte promozionali ad hoc, pensate sia per i piccoli scommettitori che per i cosiddetti Highroller, vale a dire quella categoria di giocatori che nel tempo sono soliti impiegare ingenti volumi di risorse alle scommesse online. Pertanto, godendo dei vantaggi delle promozioni dei Casinò Medialive, si ha l’occasione di impiegare una minima parte dei propri soldi, in alcuni casi, addirittura, si può scommettere soltanto soldi letteralmente regalati dalla piattaforma.

Infatti, per esempio, se si effettua la sola registrazione di un conto di gioco, si ha l’opportunità di cogliere al volo gli ottimi bonus senza deposito, da impiegare su tutto il palinsesto del Casinò Medialive. Si tratta di un incentivo al gioco il cui valore varia da un minimo di 5 euro e può arrivare fino ad un massimo di 30 euro, costituendo così un importante fondo che può essere utilizzato anche dagli utenti alle prime armi e che hanno la necessità di maturare le prime esperienze di gioco con soldi veri senza alcun rischio di perdere risorse proprie.

Quella parte di scommettitori che solitamente impiega un volume considerevole di risorse durante le scommesse on-line, ha la possibilità di cogliere al volo gli ottimi bonus di benvenuto ottenibili con la sola registrazione di un account e un versamento minimo (molto spesso anche di € 10) sul conto di gioco dell’utente appena iscritto alla piattaforma per il gambling on-line del Casinò Medialive.

Infine, se nel tempo accresce la mole di gioco prodotta impiegando soldi veri da parte degli utenti più affezionati, non mancherà di certo l’occasione di prendere parte ai programmi promozionali pensati per gli scommettitori vip, i quali hanno la possibilità di cumulare dei punti nel corso delle scommesse on-line.
Nel momento in cui viene raggiunta la soglia di punteggio utile, possono essere riscossi tanti premi importanti che fanno sentire lo scommettitore una personalità di eccellenza all’interno del Casinò Medialive in cui sta interagendo.

Tra i tanti vantaggi esclusivi previsti da tali programmi promozionali ricordiamo bonus reali, inviti a concerti e partite di calcio, l’innalzamento dei limiti massimi di deposito e di puntata, l’affiancamento di un personal trainer che orienta verso le offerte più vantaggiose del momento e tanto altro ancora.

Come giocare nei Casino Online della Playtech

All’interno dei migliori Casino online della playtech gli utenti troveranno tante alternative con cui divertirsi mettendo in gioco soldi finti oppure soldi veri. Si tratta di contesti di gioco estremamente sicuri in cui gli utenti possono tranquillamente interagire, effettuando delle transazioni con cui ricaricare il proprio conto di gioco e prelevare le eventuali vincite conseguite durante le scommesse online.

Di solito, per iniziare a giocare nei Casino online della playtech, bisogna necessariamente eseguire il download del software in uso ed installate in pochi secondi nel disco rigido del proprio pc per iniziare il divertimento.

Il programma di gioco, oltre ad essere molto sofisticata dal punto di vista tecnologico, fornisce anche una componente grafica di eccezionali qualità che descrive in maniera molto dettagliata il contesto in cui il giocatore andrà a divertirsi, maturando delle esperienze di gioco non molto diverse da quelle che può regalare una reale sala da gioco terrestre.

Le percentuali di restituzione in osservanza alle norme che regolano il gambling on-line nel nostro paese sono molto elevate di solito non scendono mai sotto il 90% proprio per garantire che buona parte della raccolta ritorni nelle tasche degli scommettitori sotto forma di vincite che devono manifestarsi anche in maniera piuttosto frequente nel tempo.

Sono tante le forme di intrattenimento che possono essere praticate all’interno dei Casino online della playtech e che fanno parte sia della categoria dei cosiddetti classici del casino (con i vari Roulette, Blackjack, Baccarat, Punto Banco, Chemin De Fer eccetera), sia delle forme di intrattenimento di ultima generazione (con i vari slot-machine, Giochi Arcade, videopoker on-line).

In un’ampia sala Poker virtuale di scommettitori avranno la possibilità di praticare le migliori varianti di questo gioco di carte molto amato in tutto il mondo, come Stud Poker, Poker Caraibico, il Red Dog, Poker texano, Casinò Hold’em, eccetera. Si ricorda che le varianti del Poker on-line possono essere praticate sia nella modalità singola partita sia in modalità torneo, dove vengono messi in palio tanti premi in denaro proporzionate alle abilità dello scommettitore.

Coloro i quali sono in possesso di un dispositivo mobile, inoltre, hanno la possibilità di godere del meglio del gambling on-line che porta la firma della Playtech, come la Roulette, Blackjack, Baccarat, videopoker Jacks or Better, tanti titoli di slot-machine con jackpot progressivi di notevole valore. Le applicazioni Web, che sono disponibili gratuitamente dalla sezione dedicata casino in versione mobile, possono essere installate in pochi secondi sul proprio dispositivo per iniziare il divertimento on the road.

Coloro i quali desiderano da subito iniziare a scommettere soldi veri per provare il brivido della scommessa che può regalare delle vincite in denaro, hanno l’occasione di sfruttare delle promozioni di benvenuto che consentono di mettere in gioco soltanto una parte delle proprie risorse, perché l’altra viene letteralmente regalata dalla piattaforma di gioco in cui si intende interagire. Ne è un esempio la protezione che assegna un bonus di benvenuto del 100% in favore dell’utente appena registrato che esegue un versamento minimo sul proprio conto di gioco.

Il gioco d’azzardo illecito e lo stato italiano

Nel “vecchio 2000” la domanda di gioco risultava essere di 40mila miliardi delle vecchie lire prodotte dai vecchi videopoker e coincide esattamente con l’attuale controvalore di 18,3 miliardi (gioco lecito) più 23 miliardi di affari del gioco illegale, censito dalla Guardia di Finanza lo scorso autunno. Il mercato è quindi questo come importi, è ormai un mercato consolidato e rimane solo la scelta da effettuarsi da parte dello Stato: vuole assumersi l’onere di “tenere banco”, forte del controllo istituzionale che può fornire all’utenza, oppure vuole fronteggiare con divieti un percorso di “rimozione culturale” della domanda di gioco? La seconda “opzione” potrebbe portare lo Stato ad una “beatificazione”, ma in realtà porterà ad uno scenario ben diverso: l’immissione di 40 miliardi di euro, annui, di illecita ricchezza immessa nell’illegalità.

Ci sono i mezzi per impedire tutto questo? Bisogna operare una scelta sola: il circuito legale di gioco autorizzato e controllato dallo Stato ha consentito la formazione e la nascita di un’industria in grado di offrire un’alternativa di legalità a tutti coloro che volessero investire sul “prodotto gioco”. E questa risposta “positiva” ha generato un settore economico che garantisce “200mila buste paga” ma ha generato il “distanziometro” Trovare una soluzione “mediatrice” che salvi tutto e non faccia di nuovo ritornare “indietro nel tempo” è compito del Governo, la cui delega consegnatagli dal Parlamento permetterà di scegliere “quale risposta istituzionale” dare agli italiani. Speriamo sia la risposta giusta… che tutti attendono.

Come vietare la pubblicità al gioco d’azzardo

Alcool, fumo e gioco sono tre “vizi” devastanti che mietono vittime sempre più numerose e “obbligano” il nostro Governo -coloro, quindi, che sovraintendono alle nostre “vite”- ad intervenire studiando formule che possa arrivare alla testa ed al cuore dei consumatori in modo da poter far regredire le statistiche negative che attengono questi disagi. Con l’alcool e con il fumo sono stati messi in atto sforzi notevoli e senza dubbio questi sforzi sono “costati” anche tanti “mancati guadagni” per i vari produttori e distributori di alcolici e fumo, ma i risultati ci sono stati, fermo restando che ognuno è libero e consapevole -o almeno dovrebbe- di affrontare la “vita” ed i “vizi” come meglio ritiene: ognuno è “destino” della propria esistenza.

Per il gioco siamo ancora “al campo delle 7 pertiche”: l’associazione Primoconsumo, sempre in prima linea per la lotta alla ludopatia, presenta a Renzi una petizione che comprende alcuni “punti fermi”: divieto di messaggi pubblicitari per il gioco con vincita in danaro, divieto di vendita promiscua di gioco in locali non dedicati, campagne pubblicitarie sui rischi ed i pericoli derivanti dal gioco, destinare parte del prelievo fiscale derivante dai luoghi di gioco terrestre al finanziamento degli enti locali che subiscono l’impatto sociale delle conseguenze del gioco, promuovere l’adozione di un unico registro nazionale delle persone che chiedono l’auto esclusione dai siti di gioco. Questo ed altro ancora proposto da Primoconsumo al Governo Renzi: vedremo se verrà ascoltato… almeno in parte.